È una cosa viva che 

in se stessa è divisa? 

O sono due, che hanno scelto 

le si conosca in una? 

(J.W. Goethe, Ginkgo Bilboa) 

Una linfa in cui precipitano due diverse essenze. Due persone, due trame pronte a unirsi in un unico ordito. Il nostro viaggio comincia da qui, dalla vestizione dello sposo. Con discrezione, ne seguiamo la traccia: tutto ciò che è stato e che è lo scoviamo nel sorriso rivolto a un genitore mentre gli ordina il collo della camicia, nello sguardo d'intesa a un parente o a un amico, nella velatura degli occhi, nel sorriso abbozzato di chi prova a comprimere in sé un sentimento incontenibile. Nel pieno rispetto della nostra vision, catturiamo tali istanti senza intervenire nel naturale svolgersi degli eventi; ogni fotogramma è un candid shot, ossia un'immagine volta a fissare emozioni sorte istintivamente, in tal modo capaci di sfidare i limiti del tempo. 

Sposo

Prenota un appuntamento

  • Facebook
  • Pinterest
  • Instagram

© 2020 Nando Spiezia Photography

Fotografo Matrimonio Napoli

Torre del Greco (NA) - P.IVA - 08557451211

Copywriting | Sonia Costa

Concept

Due corpi, un'anima.

La foglia è la forma migliore dell'apertura: si apre al sole, alle intemperie, al cambiamento. È la vita capace di essere attraversata da scossoni senza esserne distrutta. È la semplicità e la bellezza delle cose che accadono naturalmente, senza intralci, da circondare con gli occhi nella loro genuina perfezione. Da qui, l'idea di compendiare il nostro concept in un'immagine botanica, in particolare nel perimetro bilobato, a forma di cuore, del Ginkgo Bilboa, simbolo di durevolezza, di eternità, di due entità che gradatamente intrecciano i percorsi fino a che la loro essenza non precipita in un'unica linfa. Questo, dunque, è ciò che ci prefissiamo: celebrare in fotogrammi gli istanti spontanei che portano due corpi a divenire una sola anima. 

Assistere alla vestizione degli sposi significa, innanzitutto, avere il privilegio di avvicinarsi al nucleo privato dei loro affetti, scorgere le parole taciute dei presenti nei dettagli delle movenze. Alcune cose sono troppo grandi per manifestarsi pienamente… Come descrivere il cuore di una donna che, nel gran giorno, si specchia negli sguardi dei suoi cari? Eppure, noi cerchiamo di inquadrare quei sentimenti, in parte velati dalla troppa emozione, sfruttando la luminosità degli istanti topici. Tra questi, poniamo minuziosa attenzione al momento in cui la sposa si abbandona alle cure delle sue bridesmades, accompagnatrici e custodi della vita precedente e successiva al "sì", vere e proprie testimoni ad honorem delle nozze. 

Sposa

Ogni momento della cerimonia ne scandisce con forza la solennità: lei che avanza tra gli sguardi verso il suo promesso e lui solo che la afferra con gli occhi da lontano, sorretto dalla presenza dei testimoni già pronti a farsi custodi della sincerità del voto. Le distanze che si accorciano, le lacrime trattenute in prima fila. E poi, l'attimo più atteso: quello in cui la mano della sposa abbandona il braccio dell'accompagnatore, che la indirizza verso il suo futuro marito. Per non distogliere l'attenzione dei presenti, preferiamo catturare soltanto gli istanti salienti del cerimoniale nonché l'entrata e uscita dalla location, che consigliamo sempre di scegliere nelle prossimità del party per garantire massima fluidità al trascorrere della giornata. 

Cerimonia

Quando ti rendi conto di voler passare il resto della vita con una persona, vuoi che il resto della vita cominci da subito, allontanare, anche se per poco, tutto quanto inessenziale all'amore. Il momento che segue la cerimonia è un inno esclusivo agli amanti, a due persone che hanno maturato la consapevolezza di avere a fianco chi li completa, con cui conversare in silenzio camminandogli accanto per mano; le loro storie distinte finalmente confluiscono in un tempo unico ed è nostro dovere raccontarlo lasciando che si sentano liberi di aprirsi alle emozioni nella maniera più genuina possibile. La scelta di riprendere gli sposi da soli ha, inoltre, una motivazione strategica, consentendo agli invitati di predisporre una giusta accoglienza al loro rientro. 

Vero Amore

La scelta della location in cui festeggiare il "sì" non è mai semplice, in quanto, oltre che le alte aspettative personali, gli sposi puntano a soddisfare al meglio anche quelle altrui. Vogliono un luogo che funga da perfetta intelaiatura per la propria trama, uno sfondo che li ispiri, che li chiami. Un posto unico, da respirare e sentire che apparterrà a loro per sempre. Basandoci sulla nostra esperienza, ci sentiamo di consigliare un'apertura alla possibilità del destination wedding, ossia alla celebrazione del matrimonio lontano da casa, magari all'estero. Ciò, infatti, consente di indagare in un campo incredibilmente più vasto, e quindi optare in funzione non della necessità ma unicamente per gusto, sensibilità e disposizioni personali. 

Location

Il party è senz'altro il momento più atteso della giornata, quello in cui, terminate le ritualità tipiche di un matrimonio, sposi e invitati si ritrovano per festeggiare senza più badare a un formulario, liberi di celebrare l'amore non nella sua astrazione ma nella concretezza dell'unione avvenuta tra due persone distinte. Per noi, si tratta dell'occasione ideale per inquadrare i presenti quando massimamente spontanei, abbandonata ogni tensione precedente alla cerimonia. I nostri occhi indagano alla ricerca del dettaglio unico e irripetibile per consegnare alla memoria la forma esatta di quel giorno, di quei tanti battiti irregolari, della dilatazione del cuore, della precipitazione di due anime in un corpo. La forma perfetta della caduta nell'amore. 

Party

Altre domande? Clicca in basso e compila il form